2 commenti su “Shenmue I & Shenmue II (DC- X-Box)

  1. Ciao,
    volevo farti i miei più sentiti complimenti per l’articolo. Non so se avrai modo di leggere il mio commento, ma spero di sì. 😄
    Inizio subito facendo una piccola correzione (da buon pignolo quale sono eheheh) sul Saturn a casa di Ryo: è assolutamente possibile giocarci, però con i due giochi disponibili alla GAME You in Dobuita, ossia Hang-on e Space Harrier. Come? Semplicemente bisogna vincere uno dei due giochi (è fortuna assoluta vincerli entrambi) al Tomato Shop (quando acquisti qualcosa di solito ti fanno prendere un bigliettino e ci sono 5 premi a disposizione… tra cui anche uno stereo XD).

    Ma ora torniamo a quella poesia che è Shenmue. Hai descritto perfettamente cos’è il titolo da un punto di vista emotivo. Sul mio forum anche io ho scritto una recensione dei due capitoli ed è proprio per questo che capisco che l’opera assoluta di Yu Suzuki è UNICA! Semplicemente perché abbiamo parlato dello stesso gioco, ma in modo completamente diverso, seppur entrambi abbiamo cercato di trasmettere le emozioni provate giocando questo superbo titolo… emozioni che non si possono provare con nessun altro gioco.
    Quindi mi rendo conto che descrivere questa magia non ha limiti… ognuno di noi troverà sempre qualcosa in più da aggiungere, ed è proprio questa la cosa fantastica. C’è sempre qualcosa da aggiungere, perché è impossibile descrivere completamente quest’opera d’arte senza tempo ed eguali.

    Ancora complimenti e bellissimo l’extra delle immagini. 🙂

    Io sto finendo nuovamente Shenmue II… sono al Disco 4 (lo devo iniziare). Sebbene sia già di suo un’opera unica e senza eguali, col Disco 4 di Shenmue II si raggiunge il massimo. Non ho mai visto nulla del genere in un gioco ed ho una carriera ludica non di poco conto. Ho giocato moltissimi titoli, ma MAI mi sono imbattuto in una poesia come il Disco 4 di Shenmue II. E’ qualcosa che è impossibile descrivere; solo giocando si può capire. Ed il bello è che si può dire che nel Disco 4 giochi, ma non giochi. Cioè… è un’interazione diversa, che chi non ha giocato non potrà assolutamente capire. In ogni caso, so benissimo che non appena lo porto a termine ricomincerò nuovamente il primo Shenmue. So già che non resisterò e questa volta cercherò di farmi trasportare ancora di più dall’essenza di Shenmue. Voglio visitare QUALSIASi luogo in tutto e per tutto, trovare tutte le cutscene (nel disco Passport notai che me ne mancanvano 3 o 4… significa che non le ho sbloccate nel gioco, essendo cutscene facoltative o extra che siano), idem farò in Shenmue II.

    E’ davvero un capolavoro assoluto e lo metto al primo posto nella storia dei videogiochi insieme all’altro grande capolavoro che è Zelda Ocarina of Time. Non lo dico solo perché sono Nintendaro estremo, ma Ocarina è Ocarina… un’altra opera incompleta, però a modo suo; ha il finale (per fortuna XD), ma è stato tagliato quasi del 50%, però risulta comunque il migliore episodio della saga; chissà perché… Spero sempre in URA Zelda (anche se è ormai utopia).
    Piccola parentesi Zeldiana a parte, reputo – come già detto – Shenmue la migliore opera ludica mai creata, unica ed inimitabile.
    Spero tanto che prima o poi esca l’attesissimo Shenmue III… Inutile dire che anche io nel finale di Shenmue II ci sono rimasto di M… Non ho parole per descrivere come mi sono sentito in quel momento. Sapevo che finiva nel più bello, perché avevo letto sui forum commenti di persone che l’avevano finito già, ma non me l’aspettavo così; quando cominciai a vedere come si evolveva la scena e la musica di sottofondo, capii che stava per concludersi (dicevo “Noo! Non adesso… NOOO!” 😄 ma non servì a nulla… termina proprio sul più bello) e quando guardai lo splendido artwork di Ryo e Shenua… stavo quasi per piangere. Poi… quella scritta: the story goes on… i titoli di coda e il mio applauso, sentito, col cuore in mano (è una mia caratteristica applaudire alla fine di un gioco, ma solo quando si tratta di capolavori assoluti… quindi mi capita di rado, ma con Shenmue fu tutto automatico, ma per forza; è un gioco con un’anima… è ARTE!)… non ho parole per descrivere quella mattinata, ma è stato uno dei giorni più belli e brutti della mia vita. Bello, perché avevo portato a termine un viaggio indimenticabile, unico e bellissimo. Brutto… perché il viaggio è ancora lungo ed è finito proprio sul più bello e proprio quella mattina sono entrato nel clan di chi attende il seguito. 😄 Il viaggio è ancora lungo perché noi abbiamo avuto modo di giocare solo i primi 5 o 6 capitoli di Shenmue (anche se il viaggio in nave, il secondo capitolo, è stato tagliato nel gioco). In totale ne sono 16, quindi siamo a meno della metà.
    Non smetterò di sperare in Shenmue III. Yu Suzuki MERITA di completare la sua grande opera, non può finire così. Siamo ancora in pochi, ma con passaparola, articoli come il mio e il tuo e tanti altri scritti in passato, sentiti e scritti con passione e sentimento, possiamo far capire (almeno in Italia) che opera d’arte la gente si sta perdendo, espandendo quindi la conoscenza di questo capolavoro… non sarebbe giusto se finisse così.

    Quindi io dico grazie per aver dedicato anche tu un po’ del tuo tempo per scrivere di questa stupenda emozione e poesia che è Shenmue e dico grazie a Yu Suzuki per aver cambiato la mia vita realizzando un gioco come questo… che va oltre il videogioco!
    Non mi importa dove uscirà (paradossalmente lo vorrei sul Dreamcast, nonostante i passi da gigante che ha fatto la tecnologia), voglio solo giocare e vivere il seguito di questa poesia.
    Bene, credo proprio di aver detto tutto. 😄

    Niente è invano… sono fiducioso per Shenmue III. 🙂

    Saluti
    Isma

    • Urka, che bel commento 🙂 e mille grazie per i complimenti, mi sento lusingata e contenta che la recensione sia piaciuta! D’altra parte, come dici anche tu Shenmue è un gioco che merita un articolo speciale, più di una semplice recensione… ecco perchè si presta perfettamente per questo blog, il cui scopo sarebbe proprio quello di focalizzarsi sulle emozioni che alcuni titoli possono regalare. Insomma… passano gli anni ma certi titoli non invecchiano mai, e chissà perchè sei sempre lì a rispolverarli nonostante magari siano in attesa di essere terminati centinaia d’altri giochi più recenti… 😉 purtroppo quella di Shenmue 3 sembra essere una storia utopica, fatta di piccole speranze che s’infrangono nel silenzio o in smentite dalla delusione immensa… eppure, si continua a sperare. E spero così di poter recensire anche il terzo, un giorno!
      Grazie per aver espresso le tue emozioni con noi, è soprattutto anche per questo che esiste Retrogames Dojo! 😀
      Quasi dimenticavo… grazie anche per la dritta sul Saturn di Ryo, proprio non me lo ricordavo… appena potrò, darò una correzioncina ;).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...